Cerca nel blog

lunedì 31 ottobre 2016

Recensione ruota correttori Wet 'n Wild “CoverAll” | SilviaElle90


Ciao a tutti e bentornati sul blog!
Come promesso, oggi vi recensirò la palette di correttori CoverAll di Wet n Wild. Ho acquistato questo prodotto nel mio ultimo ordine sul sito Maquillalia.it (per il post in cui parlo nel dettaglio del sito e di tutti gli articoli acquistati clicca qui), ma potete tranquillamente reperirla nei negozi della catena Upim



 Con soli 4,50 € mi sono portata a casa ben 4 correttori: uno rosa per correggere l’incarnato spento (l’etichetta del prodotto specifica che questo correttore è per schiarire, ma non si capisce bene cosa si intenda con questo termine, di solito i correttori rosa si usano per ravvivare il colorito delle pelli spente o per correggere il “giallo” delle pelli olivastre), uno verde per mimetizzare i rossori, uno aranciato per le occhiaie bluastre o brune e infine uno argentato shimmer da usare come illuminante in crema. Il pack contiene 6,5 gr di prodotto e le creme hanno un PAO di 18 mesi, l’Inci non è di certo bio, ma per essere un prodotto di questo tipo non è poi così male! 











Le informazioni d'utilizzo riportate sull'etichetta della confezione









Come l’utilizzo e cosa ne penso: 
È ormai una settimana che testo questo prodotto e devo dire che mi sto trovando discretamente.
-Il correttore verde lo applico sul viso struccato, con un pennello sintetico a lingua di gatto di piccole dimensioni (per avere un risultato più preciso) e poi lo sfumo con una spugnetta asciutta. Successivamente applico il mio solito fondotinta, stando attenta a tamponare e non trascinarlo il prodotto sulle correzione, in modo da non cancellare il lavoro fatto. Il rossore dei brufoletti o delle macchiettine post-brufolo (MALEDETTE!!!! XD) è annullato per tutto il giorno.
-Il correttore arancione lo applico sulle occhiaie nei giorni in cui le ho più marcate, altrimenti ne uso uno con sottotono giallo. Neanche a farlo di proposito, questa settimana a causa di un po’ d’influenza, si è palesato il tanto odiato dark circle sotto i miei occhi, con questo prodotto sono riuscita a mimetizzare l’alone violaceo senza appesantire il contorno occhi e senza che si creassero antiestetiche pieghette. La parte arancione ha una buona consistenza, né troppo secca (a differenza dei correttori MAC - clicca per la recensione), né troppo cremosa, fissato con una spolverata di cipria resiste per tutti il giorno.
-Lo spicchio argentato lo utilizzo invece quando voglio un make-up a lunga durata e decido quindi di realizzare una base in crema (con sculpting e contouring) e poi di fissarla con le polveri. Faccio i miei chiaro-scuri con il Master Contour di Maybelline (clicca per la review) e poi applico il correttore shimmer sugli zigomi, nell’arco di cupido e sulla punta del naso. Il risultato è davvero bellissimo!
-La parte della palette che trovo meno utile è quella rosata, in quanto per correggere un incarnato spento/olivastro, trovo molto più utile utilizzare un primer colorato da applicare su tutto il viso e non un correttore. Per dare uno scopo a questo spicchio, ho quindi pensato di utilizzarlo come blush in crema e fissarlo poi con un prodotto in polvere di colore simile. In realtà nemmeno in questo modo sono riuscita a sfruttarlo, poiché il colore è troppo chiaro e sulle gote risulta biancastro. 


Nel complesso mi sento di promuovere con buoni voti questa palettina, la trovo molto utile e maneggevole e con un solo prodotto possiamo correggere tutte le imperfezioni e discromie del nostro volto. I correttori non sono certo coprenti come quelli di marche professionali, ma per il prezzo non mi posso certamente lamentare! 

Pro/contro
Pro: Prezzo, consistenza, rapporto qualità/prezzo
Contro: Dubbia utilità del correttore rosa

Voto finale: 7/10



Instagram
Il mio canale Youtube
La mia pagina Facebook

Nessun commento:

Posta un commento